Fortnite League of Legends

FaZe Mongraal è stato privato della qualificazione FNCS dopo essersi disconnesso nel peggior momento possibile

Il proprietario del TSM Andy ‘Reginald’ Dinh è stato criticato dopo aver detto che il supporto di Cloud9 League of Legends Philippe ‘Vulcan’ Laflamme sarebbe “senza lavoro” se ogni squadra LCS abbandonasse il torneo, in mezzo a controversie sulle regole di importazione.

La discussione sulle regole di importazione LCS è una storia vecchia quanto il torneo stesso. Per garantire che il talento di NA riceva la giusta attenzione e sviluppo, i team LCS sono limitati a solo due slot di importazione nella loro squadra, il che significa che tre dei loro cinque giocatori devono essere residenti in Nord America o Oceania.

Tuttavia, una serie di interviste del giornalista Travis Gafford ha rivelato che un’ampia percentuale di proprietari del team LCS era a favore del cambiamento o dell’annullamento della regola, con conseguente contraccolpo sostanziale da parte della comunità della Lega.

Vulcan di Cloud9 ha fatto eco a questa critica. Ha twittato: “Se vuoi un team di importazione completo, vai a comprare un team in quella regione?”

se vuoi una squadra di importazione completa, vai a comprare una squadra in quella regione? XD

– Philippe Laflamme (@VulcanLoL) 19 febbraio 2021

Il proprietario e fondatore di TSM Reginald ha risposto a Vulcan, suggerendo che il canadese sarebbe rimasto disoccupato se i proprietari di LCS avessero deciso di fare le valigie e spostare le loro squadre in altre regioni.

“Tweet ignorante”, ha detto Reginald. “Se ogni squadra LCS lasciasse la LCS, non avrai più un compagno di lavoro e probabilmente verrai pagato almeno”.

Vulcano non era felice. Lui ha risposto: “Stai dicendo che lavorerei da McDonalds?”

Stai dicendo che id lavoro al McDonalds?

– Philippe Laflamme (@VulcanLoL) 20 febbraio 2021

Anche altre figure importanti nella scena di LoL Esports sono state coinvolte, con il caster di LEC Christy ‘Ender’ Frierson che fa riferimento alla leggendaria performance di Twisted Fate del 2013 di Reginald contro Dignitas. Ha detto: “Questa è la carta blu di Twitter prende”.

Lo shoutcaster della LCS Clayton “CaptainFlowers” Raynes ha scherzato sulla torrida performance di TSM ai Mondiali 2020, come ha detto: “Questo tweet è andato 0-6”.

L’ex jungler della LCS Christian “IWillDominate” Rivera ha sostenuto Vulcan come “giocatore di livello mondiale”, mentre il proprietario del G2 Carlos ‘Ocelote’ Rodriguez ‘ha etichettato il commento di Reginald come “una fottuta presa”.

questo è uno stupido fottuto prendere lmao

– CarlosR ocelote (@CarlosR) 20 febbraio 2021

Perché i proprietari del team LCS vogliono che la regola di importazione venga rimossa?

Quando è stato intervistato da Travis Gafford, il proprietario di Cloud9 Jack Etienne ha sostenuto la rimozione della regola sulla base del fatto che desidera sviluppare più prontamente talenti provenienti da regioni diverse dalla NA. Ha detto: “Non sono un fan della regola di importazione.

“Voglio supportare i giovani giocatori che sono appassionati, qualificati e vogliono lavorare sodo, non importa dove sono nati, quindi voglio [the rule] andare via. “

Come il proprietario del Team Liquid Steve “Liquid112” Arhancet, Etienne desidera garantire che l’investimento nei giovani talenti di NA rimanga una priorità. “Se dovessimo seguire questa strada, vorrei che fosse imposto a ogni squadra di aumentare i propri investimenti nell’Accademia e nella scena amatoriale”, ha aggiunto.

Il fondatore e CEO di Cloud9 Jack Etienne afferma della regola di importazione “Mi piacerebbe vederla andare via” – spiega che gli piacerebbe vedere ulteriori risorse per lo sviluppo di NA, se così fosse. [Pls watch vid before replying] pic.twitter.com/2ObBt4U5l6

– Travis Gafford (@TravisGafford) 19 febbraio 2021

Tuttavia, lanciatori, fan e giocatori sono in gran parte contrari all’idea. L’ex giocatore professionista di Curse e Dignitas Joedat ‘Voyboy’ Esfahani ha condiviso le sue preoccupazioni sulla creazione di più squadre come LMQ, una squadra composta interamente da giocatori cinesi che si sono qualificati per i Mondiali 2014 attraverso la NA LCS.

Ciò, in una preoccupazione ripetuta da molti altri, potrebbe potenzialmente minare lo scopo della LCS come lega regionale.

“Se tutto va a buon fine, cosa succede alla pipeline di sogni e talenti di NA?” Egli ha detto.

Resta da vedere se la regola di importazione verrà eliminata, ma Riot ha un grosso lavoro da fare per risolvere questa frattura tra i proprietari del team e i fan e giocatori di LCS allo stesso modo.

Related posts

L’exploit di Fortnite consente ai giocatori di completare facilmente la sfida della stagione 5

admin

Il folle trucco di Overwatch rende Mei e Widowmaker una combo letale

admin

Pyra di Xenoblade è stato rivelato come il prossimo DLC di Smash Ultimate Fighter Note sulla patch di aggiornamento 11.4 di TFT: Massive Chosen rework, Kayle nerfs e altro

admin

Leave a Comment