Calcio Internazionale

Guardiola ha elogiato Arteta e ha analizzato l’Arsenal, il suo prossimo rivale

Il Manchester City affronta una delle migliori stagioni della sua storia e partita per partita dimostra che è la migliore squadra in Inghilterra. Ha 12 vittorie di fila in Premier League ed è al top, dieci unità sopra le sue guardie, Leicester e Manchester United. Inoltre, è in formato i quarti di finale di FA Cup, la finale di Coppa di Lega e gli ottavi di Champions League. Gli uomini di Guardiola vogliono continuare sulla stessa strada e il prossimo passo sarà visitare una vecchia conoscenza che ha dato loro il mal di testa: l’Arsenal di Mikel Arteta.

Guardiola e Arteta insieme nella City.  EFE / EPA / Lynne Cameron

Guardiola e Arteta insieme nella City. EFE / EPA / Lynne Cameron

Pep ha battuto la partita successiva e ha riempito di lodi il suo rivale: “Per mesi ha giocato meglio dei suoi rivali. E, sebbene un allenatore abbia bisogno di vincere, vuole soprattutto vedere che la sua squadra è superiore. Non ho dubbi che Arteta competerà per più titoli a breve termine “.

Inoltre, alla domanda su chi fosse il suo assistente per tre anni e mezzo al City, Pep non ha esitato a parlare di Arteta e pieno di elogi: “Arteta è una persona importante nella mia vita. Soprattutto è stato di grande aiuto quando abbiamo lavorato insieme a Manchester. Mi rende felice vedere le cose andare“Ha aggiunto:” Non credo che lo ispira o influenza il modo in cui gestisce l’Arsenal “.

Lo scontro per la data 25 della Premier League si svolgerà domenica 21 febbraio dalle 16:00 all’Emirates Stadium e trasmetterà ESPN.. Gli uomini di Pep cercheranno la 13esima vittoria consecutiva per il campionato nazionale, mentre i Gunners cercheranno di avvicinarsi ai posti di qualificazione per le coppe europee.

ARGOMENTI CHE COMPARI IN QUESTA NOTA

.

Related posts

Quali sono i peli del bambino che saranno a Valladolid-Real Madrid?

admin

Il Fair Play economico ha generato un ruolo in Ecuador

admin

La storia dell’eroe argentino che ha evitato la discesa di Colo Colo

admin

Leave a Comment